Share

Natale, gli auguri di News24.City attraverso la quotidianità

Tasti e voce per un messaggio “originale” tutto da leggere

Da dove si parte per fare degli auguri per questo Natale in modo originale? Ce lo siamo chiesto con molta attenzione perchè questo 2016 è stato un anno più che normale, potremmo dire senza ombra di smentita originale. Ed allora le parole passano il testimone alle immagini ben impresse di questo 2016, immagini di cui parleremo tra qualche giorno attendendo con ansia l’arrivo del 2017. Ma quelle immagini ci hanno permesso di pensare al Natale come ad una tappa attesa soprattutto per la speranza che porta con se e nella nostra vita. Una speranza che nasce dai gesti semplici, dalla solidarietà tra i cittadini, dalla grande opera di carità svolta quotidianamente, dalle parole di conforto che un buon amico può saper usare.

L’augurio che si può immaginare per il Natale non può che esser questo: vivere 365 giorni all’anno in questo modo con questi cardini ben chiari nella testa. E’ il nostro messaggio, il messaggio che deve per forza giungere nelle case delle migliaia di lettori che quotidianamente aprono i portali od accendono la tv. E’ quello che vogliamo donare, attraverso il ritmo dato dal rumore dei tasti che nella quotidianità vengono premuti per digitare lettere, parole e che giorno dopo giorno si trasformano in articoli.

Articoli che spesso parlano del male che l’uomo può realizzare, spesso parlano del bene che l’uomo è in grado di fare, spesso magari parlano della bravura che l’uomo è in grado di metter al servizio della comunità. Gli articoli, come spesso diciamo, sono il nostro pane quotidiano, così come la scoperta, la curiosità, la voglia di superare i limiti, la necessità endemica di realizzare nuovi progetti. Ed è nel modo più consono, è nel modo che più ci piace, forse nel modo in cui sappiamo farlo meglio e cioè con un articolo, con un pensiero, con tanti tasti digitati sulla tastiera del pc, che vogliamo farvi i nostri auguri, i nostri migliori ed originali auguri di Buon Natale.

Lascia un Commento