Contrada Tufarelle, Mancini: «Nessun indirizzo politico sul tema»

Parla il Sindaco di Minervino Murge: «Ora un comitato ed elezioni in Provincia»

Lasciare traccia di un segno politico ed istituzionale rispetto ad un tema trattato, a suo dire, con particolare disattenzione e superficialità. E’ la questione allargamento discarica di contrada Tufarelle, un lembo di terra al confine tra Minervino e Canosa, un lembo di terra difficile da esplorare per la sua conformazione, un lembo di terra con un impianto, quello della Bleu, tra i più grandi d’Italia. La Sindaca di Minervino Murge, Lalla Mancini, ha deciso nei giorni scorsi di formalizzare le proprie dimissioni da consigliere provinciale della BAT in segno di protesta con la decisione della conferenza di servizi della Provincia BAT ed il conseguente ok all’allargamento dell’impianto.

Ora è il momento della lotta come spiega la stessa sindaca di Minervino con il coinvolgimento di cittadini ed istituzioni.

Dal punto di vista politico in provincia il gesto di Lalla Mancini avrà sicuramente delle conseguenze per la BAT.