Costituito il comitato di cittadini per il “No” alla Discarica di Tufarelle

Gli organizzatori promettono battaglia in tutte le sedi necessarie

Si è costituito, ieri sera, presso la Sala Sabiniana il Comitato di lotta a tutela dell’ambiente e contro la realizzazione dell’ampliamento della discarica in contrada tufarelle. Hanno partecipato molti giovani, professionisti, tecnici, esponenti politici, sacerdoti e rappresentanti di associazioni uniti dalla volontà di fermare la mano di chi vorrebbe continuare a deturpare questo territorio “che ha già dato”.

Promettono battaglia, gli intervenuti, con la consapevolezza che la società civile farà sentire la sua voce e darà massimo sostegno al sindaco. Dal canto suo il primo cittadino di Canosa Roberto Morra è intento a mettere in campo tutte le possibili azioni legali e atti amministrativi in sinergia con la sindaca di Minervino, Lalla Mancini.

Dura sarà la lotta, garantiscono i primi firmatari del comitato “No Discarica”, che già da oggi si organizzeranno in gruppi di lavoro. L’incontro si terrà, grazie alla disponibilità di Monsignor Felice Bacco, presso l’Oasi Minerva alle ore 20.