Incidenti SP231, Giorgino: «Attivare urgentemente le procedure per i lavori»

Incidenti SP231, Giorgino: «Attivare urgentemente le procedure per i lavori»

Il tragico chilometro 67+800 sarà soggetto ad un cambio di tracciato

Il Presidente della Provincia di Barletta Andria Trani, Nicola Giorgino, ha sollecitato nei giorni scorsi il dirigente provinciale del 5° settore, ad attivare urgentemente tutte le procedure finalizzate all’accelerazione dell’esecuzione delle opere di cantierizzazione, di indagini e rilievi, prove sui materiali di costruzione, picchettamento e sommaria pulizia delle aree prospicienti la sede stradale interessata alla realizzazione delle opere comprese tra il km. 63+600 e il km. 70+751, così come già sottoscritto con verbale  di consegna dei lavori provvisori il giorno 8 agosto 2017.

«In merito alla questione afferente la pericolosità del tratto stradale – scrive in una nota lo stesso Presidente Giorgino – meglio specificato alla kilometrica 67+800 della S.P. 2 ex 231 Andria-Canosa di P., fermo restando che sul  tratto di strada interessato ai tragici incidenti, vige il limite massimo di velocità fino a 50 km/h,  anche a seguito dell’ennesimo tragico incidente mortale occorso recentemente, ho sollecitato il dirigente affinchè si arrivi alla definitiva risoluzione del problema nella sua complessità, con la precisazione che il tratto teatro degli incidenti stradali mortali, sarà soggetto ad un cambio di tracciato plano-altimetrico che si discosta dall’attuale sede determinandosi, conseguentemente, lo stralcio dall’intervento dei lavori per il  tratto relativo alla kilometrica  67+800 circa».