Auto in fiamme in via Caduti del Lavoro: denunciato 45enne

Aveva utilizzato una bottiglietta di benzina per colpire il suo obiettivo

Ieri mattina, a Canosa di Puglia, la Polizia di Stato ha identificato e denunciato alla Procura della Repubblica di Trani un 45enne, incensurato, responsabile del duplice incendio di auto avvenuto in via Caduti del Lavoro nei giorni scorsi a Canosa di Puglia.

A seguito di una rapida attività di indagine dei poliziotti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza, grazie anche ad un’accurata attività della Polizia Scientifica è stato possibile risalire all’identità dell’uomo che con una bottiglietta di benzina ha appiccato il fuoco a un’auto e le fiamme, presto estesesi alla seconda auto parcheggiata accanto all’obiettivo dell’uomo, hanno danneggiato anche la facciata dell’edificio.

Alla base del gesto, secondo quanto accertato dagli investigatori ci sarebbero dissidi privati tra l’uomo ed il proprietario del veicolo, legati a un contenzioso scaturito sul posto di lavoro.