Cedimento asfalto e marciapiede in via Lecce

Cedimento asfalto e marciapiede in via Lecce

Elia Marro: «Intervento tardivo, amministrazione con il paraocchi»

«Pochi giorni fa ho ricevuto una segnalazione di alcuni cittadini che lamentavano una situazione critica in  via Lecce (zona Chiesa Santa Teresa) per degli evidenti cedimenti dell’asfalto e del marciapiede, già segnalata da loro alle istituzioni e agli organi competenti e tuttavia del tutto ignorata. Ho provveduto a fare un sopralluogo per accertarmi della situazione e, vista la evidente pericolosità, in data 5 giugno ho segnalato il tutto al sindaco e agli uffici comunali. Nel giro di poche ore si è provveduto a transennare la zona e credo che nei prossimi giorni si inizierà la risistemazione della strada». Interviene così in una nota, Elia Marro, ex consigliere comunale di Canosa.
«Una situazione – continua – che si sarebbe risolta immediatamente se l'”Amministrazione del popolo”, oltre a fare dei cittadini uno slogan, ne avesse ascoltato i bisogni. Dopo la mia nota protocollata di segnalazione, mi dicono i residenti, il sindaco è stato sul posto. Peccato, troppo tardi, è stato solo un caso che non sia successo niente; e i cittadini in qualche modo avevano avvisato. Ecco il nuovo che avanza, col paraocchi e col paraorecchie, mettendo i cittadini in secondo piano e ignorando le loro richieste e i loro bisogni».