Prima Categoria, a Modugno la prima sconfitta stagionale del Canosa

Prima Categoria, a Modugno la prima sconfitta stagionale del Canosa

De Cristoforo punisce nella ripresa gli uomini di mister Trallo

Arriva la prima sconfitta stagionale del Canosa Calcio, forse inaspettatamente a Modugno per 1 a 0. Era la prima senza il presidente Pietro Basile e tutti speravamo in un esito diverso. Sugli spalti uno striscione dedicato a Pietro apposto da parenti del grande presidente residenti a Modugno ed 1 minuto di raccoglimento ad inizio gara per ricordare se mai c’è ne fosse bisogno la sua figura che ha lasciato tanto sconforto nei tifosi ed in tutto l’ambiente.

Intanto mister Trallo aveva già avvertito tutti che questa poteva essere una trasferta trappola e purtroppo alla fine ha avuto ragione con un Soccer Modugno che senza Tovalieri in panchina e con il D.S. Zapparelli a guidare i baresi ha sfoderato una prestazione all’altezza della situazione. Un Modugno che non ha rubato nulla rispondendo colpo su colpo e trovando anche il gol in una partita dove il pareggio poteva essere il risultato più giusto.

Gigi Trallo presenta una formazione senza Abruzzese squalificato ma con Daniele Dattoli sull’out di destra della nostra difesa. A sinistra ha schierato il solito Forenza,a l centro i collaudati Landolfi e Manasterliu. A centrocampo il recuperato Lops insieme a Valentino e Di Giovinazzo per l’occasione spostato qualche metro più dietro a dare geometrie al centrocampo. Fra le linee Loconte, in attacco i soliti Caputo e bomber Ferorelli.

La partita si presenta subito difficile con i locali che prendono il possesso del centrocampo mettendo in difficoltà la nostra retroguardia. C’è poco filtro a centrocampo e questo consente ai biancorossi di affacciarsi più volte nella nostra area di rigore. Al minuto 8 il numero 9 modugnese De Cristoforo di testa mette di poco a lato. Crisantemo comunque controlla. Non è il solito Canosa ed i numerosi tifosi al seguito della squadra se ne accorgono. Cercano con i loro cori di spingere i loro beniamini verso l’area avversaria e quasi ci riescono al 29′ quando Fero-gol colpisce quasi a colpo sicuro dentro l’area di rigore, ma il suo tiro si stampa sul palo interno alla destra dell’estremo difensore locale che riesce poi a bloccare la sfera. E’ l’unico lampo in tutti i primi 45 minuti che non offrono altre occasioni da gol ne da una parte ne dall’altra.

La ripresa comincia con una conclusione di D’Angelo alta. Al 5′ sembra che il Canosa abbia deciso di dare una sterzata e cercare di vincere anche questa partita quando, dopo una azione ben congegnata dei nostri ragazzi, Ferorelli può battere comodamente a rete a qualche metro dalla porta. Sembra gol certo ma incredibilmente la fortissima punta mette di pochissimo a lato. Ci prova anche Loconte con una azione personale a portare in vantaggio la sua squadra ma trova prontissimo Sciannimanico a mettere il pallone in calcio d’angolo. Sembra che il gol debba arrivare da un momento all’altro ed invece un contropiede velocissimo del Modugno non si concretizza per l’intervento dell’ottimo under Valentino che pulisce l’area al momento giusto. Passato lo spavento il Canosa Calcio riprende a giocare e rendersi pericolosissimo al minuto 15 quando un caparbio Ferorelli batte dal limite dell’area e vede finire il suo pallone per una ennesima volta stamparsi sul palo e sempre interno. Sembra che oggi il pallone non voglia entrare in porta nonostante gli sforzi della nostra squadra che trovano sempre purtroppo i pali a sbarrargli la strada. Gol che trovano a sorpresa invece i baresi del presidente Zapparelli che sfruttano una rovesciata del centravanti De Cristoforo lasciato colpevolmente libero di battere a rete. Il Canosa non trova più la forza di reagire nonostante provi a pungere.

Il risultato oggi è grigio come il tempo sul comunale Palmiotta di Modugno. Prima sconfitta prima del big match di domenica prossima al comunale San Sabino di Canosa contro lo United Sly. Mister Trallo saprà come stimolare i suoi ragazzi oggi un tantino meno concentrati del solito.

 

SOCCER MODUGNO : Sciannimanico, Piccolino (Palermo), Kociray, Spina, Antonaci, Minervini, Morelli, Patruno (Costantino), De Cristoforo (Guercio), D’Angelo, Belcore (Lorusso). All. D.S. Zapparelli.

CANOSA CALCIO 1948: Crisantemo, Dattoli (15′ st. Somma), Forenza (23′ pt. Condemi), Valentino, Landolfi, Manasterliu, Loconte, Lops (13′ st. Angarano), Caputo (35′ st Di Stasi), Di Giovinazzo, Ferorelli. All. Gigi Trallo. IN PANCHINA: Casieri, Borraccino, Danilo Di Molfetta, Di Nunno, davide Di Molfetta.

ARBITRO: Federico Palladini di Lecce.

RETE: 35′ st De Cristoforo.

NOTE. Ammoniti Condemi (CA), Landolfi (CA), Piccolino (SM), Belcore (SM).