Il Canosa batte nel finale l’F.C. Manfredonia: 3-2 al “San Sabino”

Il Canosa batte nel finale l’F.C. Manfredonia: 3-2 al “San Sabino”

Babu trova la rete del vantaggio nel recupero finale

Vittoria di misura, dal peso specifico fondamentale in chiave playoff. Il Canosa Calcio batte l’F.C. Manfredonia 3-2 al San Sabino e continua la corsa per sognare la promozione. Di contro, lo Stornarella perde a Molfetta contro il Borgorosso e si apre la possibilità di giocare il match playoff direttamente contro la seconda in classifica di Prima Categoria, attualmente il Manfredonia Calcio 1932. Fondamentale per il regolamento sarà il distacco tra Canosa e Stornarella: se sarà di 6 punti, i canosini affronteranno i foggiani e la vincente incontrerà la seconda; se il distacco sarà di 7 (o più punti) allora la terza affronterà direttamente la seconda classificata. Due partite al termine della stagione e poi sarà verdetto.

Tornando alla cronaca del match. Il Canosa passa in svantaggio dopo 10 minuti con la rete siglata di testa da Luriola su crosso di Lomuscio. E’ immediata la reazione dei rossoblù che pareggiano al 15′ con il gol di Ardito. Al 20′ i sipontini tornano avanti con la rete capolavoro di Simone su calcio di punizione dal limite. Il Canosa non ci sta e al 40′ trova il nuovo pareggio sugli sviluppi di un corner e la rete di Manasterliu. Un primo tempo avvincente si chiude sul 2-2.

Nella ripresa non accade nulla di interessante sino al recupero finale: 91′, palla lunga in area, sul secondo palo sbuca Babu che insacca e trova il vantaggio che vale il successo finale. Al San Sabino il Canosa batte 3-2 l’F.C. Manfredonia.