Violenta grandinata, nelle campagne di Loconia si contano i danni

Percoche, uva ed ulivi danneggiati dall’intensa precipitazione di ieri pomeriggio

Prima la pioggia violenta, poi in un attimo, la grandine: chicchi grandi come palline da golf ed il terrore, rivelatosi poi fondato, di nuovi pesanti danni alle colture. Per fortuna sono praticamente nulli i danni all’interno del centro abitato di Canosa, colpito in parte dalla intensa ondata di maltempo che ha caratterizzato soprattutto la zona adriatica della Puglia, con il pomeriggio di ieri che ha fatto registrare circa 30mm di pioggia in poche ore, ma sono davvero importanti, invece, i danni nelle campagne. In particolare a Loconia, con la preziosa percorca ormai già arrivata a maturazione e colpita, come mostrano le foto, dai chicchi di grandine che ne hanno intaccato l’integrità. Stesso discorso vale anche per l’uva e per gli ulivi.

Ora le istituzioni stanno già cercando di capire se ci sarà la possibilità di presentare domanda per lo stato di calamità naturale mentre per molti agricoltori e produttori si palesa un nuovo spettro dopo le gelate che colpirono questo territorio già nel 2018.