La “Samara Challenge” arriva a Canosa, immortalata in piena notte

La bimba di “The Ring” terrorizza i cittadini tra paura e suggestione

SamaraUn po’ come vivere in un film dell’orrore, nel cuore della notte, e vivere attimi di panico e suggestione. Il “Samara Challenge” arriva anche a Canosa e l’immagine parla da sola. Impatto visivo notevole e spavento garantito. Il tutto avvenuto nel cortile di casa di un residente canosino.

Sta spopolando anche nella provincia Bat e di Foggia la “Samara Challenge”, lo scherzo che consiste nel camuffarsi come la bambina fantasma protagonista del film horror del 2002 “The Ring”, terrorizzando i passanti in strada.

Dopo aver fatto le sue apparizioni in molte città del sud, l’inquietante sagoma della bimba è stata vista anche nel capoluogo dauno, precisamente nel rione Candelaro, ma anche in diversi centri del Foggiano e della Bat, come San Severo, Apricena, Cerignola e sulla litoranea sud di Manfredonia e a Canosa di Puglia.

Le “finte presenze demoniaca”, frutto delle bravate di gruppi di ragazzini, ha spesso generato il panico tra i cittadini, tanto da richiedere in alcuni casi l’intervento delle Forze dell’Ordine per riportare la calma tra i passanti.