Avviata la rigenerazione del Rione Castello di Canosa di Puglia

Avviata la rigenerazione del Rione Castello di Canosa di Puglia

Morra: «Continuiamo così la nostra strategia di valorizzazione intrapresa»

Il Comune di Canosa avvia la rigenerazione del Borgo Antico, il Rione Castello. Il piano di recupero sarà elaborato dagli uffici del Settore Urbanistica del Comune con la collaborazione scientifica del Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura del Politecnico di Bari.

E’ un piano che deve svolgersi come un processo che coinvolge tutta la città e per fasi che sin da subito consentano la riqualificazione di edifici e luoghi. Almeno tre le fasi individuate: la definizione di un nuovo quadro normativo di interventi sull’area che porterà alla revisione del piano di recupero vigente; la messa in sicurezza degli edifici pericolanti come progetti proto-tipici della riqualificazione e messa a punto di strategie del recupero del patrimonio storico con l’individuazione di azioni che incentivino la riqualificazione per nuove forme di residenzialità, di attività e servizi.

«Continuiamo così la nostra strategia di valorizzazione intrapresa e che interessa varie parti della città- sottolinea il Sindaco Roberto Morra – dalla realizzazione del C.Ur.A., al nuovo Museo Archeologico Nazionale nella scuola Mazzini ai tanti interventi, anche di arredo urbano, che stiamo portando a termine per rendere Canosa più bella e attraente».