«Questo intervento del costo di € 100.000 cofinanziato da Comune e Regione Puglia permetterà di rimuovere i rifiuti abbandonati in maniera illecita su strade extra urbane di competenza comunale. Successivamente verranno emessi provvedimenti con i quali si ordinerà ai proprietari di terreni di provvedere alla rimozione e allo smaltimento dei rifiuti abbandonati nei terreni di loro proprietà.

Invito i cittadini a prestare maggiore attenzione nei confronti di coloro che eseguono attività edili o liberano garage e cantine dai rifiuti, di pretendere che vengano smaltiti in maniera corretta dandone dimostrazione». E’ quanto annunciato in un video messaggio dal Sindaco di Canosa di Puglia, Roberto Morra.

«Chi verrà sorpreso, come già accaduto, a smaltire illecitamente amianto o a dare fuoco a rifiuti abbandonati, verrà denunciato alla magistratura. Confido nella collaborazione dei cittadini che vorranno denunciare, anche in maniera anonima attraverso filmati o foto, chi inquina l’ambiente che appartiene a tutti noi».