Risale ad una delibera di Consiglio Comunale n. 27 del 12/05/2007 l’approvazione di un progetto denominato Piano Integrato di Recupero delle Periferie – Pirp fra i quali è ricompreso l’intervento di “Nuova edilizia residenziale pubblica sovvenzionata – n. 8 alloggi ERP in zona PEEP dell’importo complessivo di € 1.100.000,00; Dal lontano 2007 sono stati numerosi gli intoppi che questo progetto ha trovato nel suo percorso. In questi giorni sono stati finalmente avviati i lavori di costruzione della nuova palazzina che porterà alla realizzazione di 8 alloggi di proprietà comunale per un importo complessivo di 1.100.000 €.
Questo intervento si aggiunge a quello di “Recupero primario e secondario degli alloggi comunali –Torre Caracciolo” dell’importo complessivo di euro 1.300.000,00 che ha comportato importanti interventi edili sui 105 alloggi di proprietà comunale e che si è concluso nelle scorse settimane. In particolare gli interventi hanno interessato la ridefinizione del sistema di tamponamento con cappotto termico in facciata e la realizzazione di impianto fotovoltaico per servizi condominiali.
Infine l’Amministrazione Comunale ha approvato l’intervento di manutenzione con sosituzione infissi esterni presso le 3 palazzine comunali di Torre Caracciolo per un importo complessivo di euro 669.476,71; l’intervento risulta inserito nella programma triennale delle opere pubbliche 2020/2021/2022 e si prevede il completamento delle opere entro il 2022.
Nei giorni scorsi sono stati già appaltati i primi interventi impegnando il contributo concesso dal Ministero dell’Interno di 130.000€, assegnato per anno 2020, e destinato ad opere pubbliche di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile. Interventi che vedono non soltanto una adeguata quanto necessaria opera di manutenzione del patrimonio immobiliare comunale ma soprattutto una riqualificazione di quartieri periferici al fine di contrastare fenomeni di degrado urbano.