E’ stato eseguito, durante il fine settimana, un importante servizio di presidio e controllo del territorio da parte di Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia Locale finalizzato a garantire il rispetto del codice della strada e delle disposizioni in materia di contenimento del contagio da Coronavirus.
Dal report ricevuto dalla Polizia Locale, nel solo week-end sono stati controllati, in diversi posti di controllo, 36 veicoli e sono state ritirate le autocertificazioni relative agli occupanti, al momento al vaglio degli enti competenti per gli opportuni accertamenti. Controlli e verifiche anche a piedi e alle attività commerciali.
In particolare gli agenti di Polizia Locale hanno sottoposto a provvedimento di chiusura un circolo privato e sanzionato con un’ammenda di 400 euro per inottemperanza delle norme anti-Covid sia i titolari che 10 persone sorprese all’interno al momento del controllo.
«Fondamentale il lavoro di informazione e sensibilizzazione svolto ogni sera per strada dai volontari delle associazioni comunali di Protezione Civile che ci tengo personalmente a ringraziare. I controlli e le sanzioni quindi ci sono anche se è opinione comune il contrario, e proseguiranno senza soluzione di continuità, ma serve maggiore responsabilità da parte di ognuno», ha scritto in una nota il Sindaco Morra.