Nella splendida cornice del Principato di Monaco si è tenuto lo scorso weekend il Montecarlo Masters of Olive Oil International Contest 2021, uno dei più importanti concorsi Oleari al mondo e promosso dall’Associazione “Siti Storici Grimaldi di Monaco”. Una competizione che vede sfidarsi oltre 170 oli EVO provenienti da 3 continenti, al vaglio di una blasonata giuria internazionale composta da ben 11 Capo Panel, il massimo grado di conoscenza e competenza raggiungibile in materia olearia.

Tre le aziende agricole di Canosa di Puglia che hanno partecipato al contest: Leone Sabino, Di Palma Giovanni e Imbrici Antonio. La premiazione dei migliori oli del 2021 si è tenuta presso il meraviglioso parco Princesse Antoinette alla presenza di numerose autorità monegasche tra cui il Sindaco di Monaco Georges Marsan e l’ambasciatore italiano nel Principato Giulio Alaimo.

A rappresentare la Città di Canosa di Puglia ha partecipato alla premiazione una delegazione di amministratori comunali composta dal Sindaco Roberto Morra e dagli Assessori Letizia Morra e Antonella Prisciandaro.

Martedì, a Palazzo di Città, il Sindaco ha ricevuto i rappresentanti delle aziende canosine che hanno partecipato al concorso per consegnare ai vincitori i prestigiosi riconoscimenti.

«Abbiamo puntato sulle nostre eccellenze agroalimentari e abbiamo sbancato il Concorso di Montecarlo – dichiara il Sindaco Roberto Morra – Il nostro olio extravergine di oliva ha sedotto la giuria internazionale del Montecarlo Masters of Oil e ha fatto letteralmente incetta di premi. Puntiamo sulla promozione del nostro territorio anche attraverso la conoscenza e la valorizzazione delle nostre eccellenze enogastronomiche. Si tratta di prestigiosi riconoscimenti che premiano l’importante e faticoso lavoro dei nostri produttori».

Tra le aziende canosine, l’Azienda Agricola di Sabino Leone fa man bassa di premi e si aggiudica il primo premio nelle categorie “Fruttati intensi” e “Oli biologici” e il terzo posto sia nella categoria “Monocultivar” che nella categoria “Blend”, piazzandosi invece al secondo posto nella classifica generale.

Nella speciale categoria riservata ai Comuni aderenti Associazione “Siti Storici Grimaldi di Monaco” l’Azienda Leone si aggiudica i primi due posti con due campioni presentati, mentre all’olio dell’azienda Di Palma Giovanni è stato conferito l’Attestato di Buona Qualità

«Un concorso molto importante – continua Morra – che ci ha visti partecipare all’indomani dell’adesione del Comune di Canosa all’Associazione “Siti Storici Grimaldi di Monaco”, il cui scopo è riunire tutti i comuni francesi ed italiani che, nella loro storia, hanno avuto rapporti con la famiglia Grimaldi di Monaco, per valorizzare e promuovere i siti che ne fanno parte sia a livello storico che culturale e turistico. Siamo già al lavoro, nell’ambito delle attività promosse dall’associazione, per essere presenti nei più prestigiosi contesti internazionali, tra cui un’importante vetrina a Dubai, che costituirà un’ulteriore opportunità per le nostre aziende per allargare i propri orizzonti verso i mercati stranieri».