«Ieri mattina ho partecipato ad un sopralluogo con l’Ing. Miracapillo e i tecnici comunali per definire gli ultimi dettagli del progetto di riqualificazione che interesserà via G. Falcone.
Un’importante opera pubblica finanziata nell’ambito del “Programma dell’Abitare Sostenibile e Solidale” della Regione Puglia per un importo 626.000€, di cui 126.000€ di cofinanziamento comunale». E’ quanto si legge in una nota del Sindaco di Canosa Roberto Morra.
«Verrà privilegiata la mobilità pedonale e ciclabile e ridotta la carreggiata riservata ai veicoli per ridurne il traffico e la velocità, mentre, per aumentarne la sicurezza, la pista ciclabile e gli attraversamenti pedonali saranno sopraelevati rispetto alla carreggiata continuando sempre a garantire l’uscita delle auto dai box condominiali. Saranno riconfigurate le due rotatorie per migliorare i flussi veicolari e ridurne la pericolosità e realizzata un’isola spartitraffico nei pressi della rotatoria con via Sergente Maggiore Nicola Capurso al fine di inibire le pericolose svolte a sinistra. Completeranno l’opera nuovi arredi urbani e la messa a dimora, per tutta la sua lunghezza, di alberature ad alto fusto.
Attualmente gli uffici sono al lavoro per avviare al più presto le procedure per l’affidamento dei lavori e dare il via a questa rivoluzione per il quartiere a vantaggio di residenti ed attività commerciali».