Una scuola che apre le porte alla comunità, senza alcuna distinzione d’età, proponendo vasti spazi e attività ricreative e formative. Parliamo della scuola Ugo Foscolo di Canosa che ha inaugurato ufficialmente la sua “Community Library”. Dopo circa un anno di lavori la città potrà usufruire di una nuova risorsa. Sì, perché la biblioteca di comunità si propone come luogo di aggregazione in cui leggere, scambiare idee ed effettuare tante attività. Uno spazio sempre aperto dove, oltre agli adulti, i protagonisti principali saranno i più piccoli. Una pineta per bambini, un anfiteatro, una sala conferenze, servizio bibliotecario sia cartaceo che digitale e tanto altro. Questa la “Community Library” che finalmente prende vita. All’inaugurazione ha preso parte anche l’Assessore all’Istruzione e diritto allo studio della Regione Puglia, Sebastiano Leo, entusiasta della partecipazione che porterà la biblioteca di comunità. La scuola, ha spiegato Leo, è l’unico ascensore sociale.

La “Community Library” di Canosa nasce in un punto sensibile della città di Canosa. Un luogo, ha aggiunto il Sindaco Roberto Morra, che l’Amministrazione punta a valorizzare.

La scuola “Ugo Foscolo”, dunque, si prepara ad aprire le sue porte e ad abbattere i propri muri con iniziative a portata di tutti.

Il servizio.