E’ una Playled Canosa caparbia e cinica quella che nella 2a giornata del campionato Nazionale di Serie B di calcio a 5 sbanca Senise per 3-6 ed inanella la seconda vittoria consecutiva. Dopo il 4-2 rifilato al debutto al Palo del Colle, i rossoblù replicano in terra lucana al cospetto di un avversario che per alcuni tratti dell’incontro è riuscito ad esprimere un buon gioco seppur caratterizzato da numerose disattenzioni. Il sodalizio canosino sfrutta al meglio ogni errore dei padroni di casa e dopo aver subito la rete del 3-2 ad inizio secondo tempo, complice anche un netto calo di intensità dei senisesi, reagisce con veemenza uscendo alla lunga grazie sì alla superiorità tecnico-tattica ma anche e soprattutto ad una maggior condizione fisica che passo dopo passo sembra crescere sempre di più. Protagonista di giornata, ancora una volta, Ivan Castrogiovanni che con la sua tripletta personale porta a quattro le marcature stagionali.

Il quintetto iniziale scelto da mister Masiello è composto da Plaza, Di Pinto, Grandinetti, De Fina e Iorio. Risponde mister Lodisposto con Vallarelli, Iodice, Josè David, Lupoli e Castrogiovanni. Il Senise fa comprendere fin dai primi minuti le sue intenzioni e grazie ad una buona organizzazione impensierisce subito Vallarelli con il tiro di Iorio che però l’estremo difensore canosino respinge con prontezza. Nessuna delle due compagini intende scoprirsi e così a sbloccare la contesa ci pensa Josè David che con un destro da fuori area insacca per lo 0-1. I lucani però non ci stanno e a metà frazione ristabiliscono l’equilibrio con Giannace che buca un Vallarelli non perfetto nella circostanza per l’1-1. Non passa neanche un minuto e i senisesi si portano addirittura in vantaggio con Di Pinto che sfrutta una deviazione e da posizione defilata mette a referto il 2-1. Il campanello d’allarme suona eccome in casa ofantina e prima Paiva e poi Castrogiovanni chiamano Plaza agli straordinari. La maggior esperienza degli uomini di Lodispoto si fa sentire e direttamente dagli sviluppi di un angolo è Castrogiovanni a siglare il 2-2 che manda le due squadre al riposo.

L’avvio di ripresa vede una Playled Canosa decisamente più volenterosa e caparbia. Particolarmente ispirato si rivela Josè David che sfiora due volte il nuovo allungo trovando però sulla sua strada prima Plaza e poi la traversa. Il vantaggio ospite sembra essere solo questione di tempo ed invece è il Futsal Senise a trovare il 3-2 con la rete di De Fina che ridà nuova linfa ai ragazzi di mister Masiello. I canosini faticano a produrre gioco ma ancora da calcio d’angolo, questa volta con Lupoli, si portano sul 3-3. Il Senise inizia a risentire degli sforzi dei precedenti minuti e capitan Termine & C possono così colpire nuovamente: lancio di Vallarelli, assist di Josè David per Heredia e 3-4 servito. Ma non finisce qui perchè Castrogiovanni, a cinque minuti dal termine, scavalca  l’estremo difensore con un pallonetto portando così lo score sul 3-5. Nel finale, l’onnipresente Castrogiovanni mette a segno la sua terza marcatura di giornata con un vero e proprio capolavoro degno di questo sport: infatti, una volta addomesticato il lancio di Vallarelli, lascia sul posto due avversari depositando in rete il definitivo 3-6.

La Playled Canosa prosegue nel suo cammino di crescita e con la seconda vittoria consecutiva si porta in testa alla classifica in compagnia del Torremaggiore quest’oggi vittorioso fra le mura amiche per 5-2 sul Castellana. Gli altri risultati della 2a giornata del campionato di Serie B girone G vedono Mirto e Palo del Colle imporsi rispettivamente per 4-3 sul Sammichele e per 1-0 sullo Sporting Venafro mentre non riesce al Campobasso la prima vittoria esterna con la Diaz Bisceglie che vince per 2-0 mettendo in cascina i primi tre punti stagionali. Chiude il quadro il colpo esterno dell’Itria che sbanca il non facile campo di Bitonto per 0-2 confermando le sue ambizioni di vertice. Prossimo impegno per la Playled Canosa sabato 23 ottobre in casa contro la Diaz Bisceglie.