Ha avuto luogo ieri, nell’Aula Consiliare del Comune di Canosa di Puglia, l’incontro fra le attività produttive del territorio e l’Amministrazione Comunale in ottica Estate Canosina 2022. A prendere parte al confronto il Sindaco Vito Malcangio, il Vice Sindaco Fedele Lovino, l’Assessore alle Attività Produttive Antonella Cristiani e l’Assessore alla Cultura Cristina Saccinto. «Dopo quanto detto e fatto con le associazioni culturali e sportive del territorio – spiega l’Assessore Cristiani – è stato doveroso, da parte nostra, coinvolgere anche tutte le attività produttive fondamentali nella promozione del territorio. Questa Amministrazione, a prescindere dall’argomento e dalla tipologia di evento, vuole trovare un punto di raccordo che possa essere solo la base sulla quale costruire questo cammino». Ascoltate le varie esigenze e problematiche, dall’incontro è emersa la voglia di poter collaborare fianco a fianco anche oltre ciò che riserverà il cartellone dell’Estate Canosina al fine ultimo di rendere Canosa meta di turisti e curiosi non solo durante l’estate. «Le nostre – continua la Cristiani – non sono solo parole: a quest’ultime vogliamo far seguire i fatti e l’unione d’intenti dimostrata da ambedue le parti non può che essere, per l’Amministrazione, una buona notizia. Il nostro modus operandi sarà perennemente questo: essere a disposizione della cittadinanza, sempre pronti al dialogo e al soddisfacimento delle richieste dei cittadini per un sostanziale e pronto ritorno ad una straordinaria normalità. Vogliamo far sì che tutti collaborino in sinergia per la costruzione di un percorso dove pubblico e privato si interfaccino diventando fiore all’occhiello del territorio e supporto l’uno dell’altro. Si farà in modo di costruire una rete di contatti, circuiti di pubblicità e cartellonistica legati alle attività produttive. Nonostante le tempistiche abbastanza brevi, obiettivo del piano di governo dell’Amministrazione Malcangio sarà quello di dare vita, sicuramente, ad una Estate Canosina coinvolgente».