Come se non bastasse il rumore provocato dall’acquisto del campione del mondo Gerardo Battistoni, la Playled Canosa sembra averci preso gusto. Sbarca così in terra ofantina un altro vero e proprio pezzo da novanta, un altro giocatore che non ha bisogno di presentazioni, vale a dire Carlos Henrique Ribeiro meglio conosciuto come Ique.

Brasiliano con passaporto rumeno, il classe 85′ è uno dei più forti pivot in circolazione in Europa. In Italia ha vestito la maglia della Luparense con la quale ha perforato difese avversarie con quell’estrema semplicità che ne fanno di lui un calcettista molto ambito. Lo scorso anno, fra Serie A e Serie A2 ha collezionato 15 centri: degne di nota anche le sue esperienza in Spagna con le maglie di Murcia e Cartagena, senza dimenticare quelle in Romania. Ique va così a completare il reparto offensivo aggiungendosi ad una legione straniera composta dall’altro brasiliano, Leo Senna, e dall’argentino Battistoni. Un mercato di tutto rispetto insomma, per un Canosa A5 parecchio ambizioso al suo primo campionato in Serie A2 di calcio a 5.  E’ quindi questa la ciliegina sulla torta del mercato della dirigenza canosina: una cosa è certa, ne vedremo delle belle.