Entusiasmo, voglia di migliorare, lavoro ma anche sacrificio: è un Canusium Calcio con rinnovate ambizioni quello che si affaccia per la prima volta al campionato di Prima Categoria. La promozione ottenuta lo scorso anno, al termine di una stagione semplicemente perfetta, è quindi la base sulla quale costruire il futuro. Ripartita la programmazione, il sodalizio ofantino nella persona del direttore sportivo Fabio Chiara è prontamente intervenuto sul mercato. Così, riconfermato parte dello zoccolo duro, la società ha dato il via alla campagna acquisti allo scopo di allestire una rosa di tutto rispetto che possa ben figurare in un nuovo campionato quale quello di Prima Categoria.

Archiviato il rinnovo del tecnico Mimmo Lomonte, diversi sono i volti nuovi chiamati a recitare un ruolo da protagonista durante la stagione 2022/2023. Da Dattoli a Patruno, da Amoroso e Lops passando per Alicino e Di Gioia che si vanno quindi ad aggiungere ai riconfermati. Ciò che emerge è anche e soprattutto la voglia di puntare sui giovani canosini che altro non fa che avvalorare l’intero lavoro della dirigenza. La sensazione, stando a quanto accaduto fino ad oggi, è che il Canusium Calcio possa dire la propria: certo, apportare più esperienza al gruppo appare fondamentale ma il gruppo formatosi, con l’aggiunta di qualche ulteriore prospetto, potrebbe sicuramente a lungo andare essere la rivelazione del raggruppamento. Lavori in corso insomma, in attesa dell’imminente inizio della preparazione atletica.