«Tanta paura ma fortunatamente un enorme sospiro di sollievo. Sono tornate a casa le tre persone coinvolte nel maxi tamponamento di via Sergente Capurso in zona 167. Preoccupazione e sgomento per i familiari – spiega il Sindaco Malcangio – che possono però riabbracciare i propri cari stringendosi attorno a loro. Ho seguito da vicino l’evolversi della situazione recandomi personalmente sul posto nella giornata di ieri: ringrazio l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza per il loro prezioso operato che ha permesso di neutralizzare il cittadino protagonista di questo episodio negativo esprimendo al contempo estrema gratitudine agli operatori del 118 che prontamente giunti sul posto hanno prestato soccorso ai feriti.

Sempre ieri – continua il primo cittadino – durante la Partita del Cuore presso lo “Stadio San Sabino”, un ragazzo è stato aggredito violentemente. Trasportato in ospedale, le notizie che ci sono giunte sono più che positive: nulla di grave anche per lui, dimesso ed ora fra le amorevoli braccia dei suoi genitori. Sono questi episodi da condannare, che non dovrebbero accadere e che puntualmente si verificano imponendoci di riflettere soprattutto se i diretti interessati sono dei giovani. Colgo l’occasione per ringraziare gli agenti della Polizia di Stato e della Polizia Locale per il loro tempestivo intervento».