Perde ancora il Canosa, ritrova il sorriso il San Severo. Seconda battuta d’arresto consecutiva per la squadra di Massimiliano Olivieri, che esce sconfitta dal “Ricciardelli” per 2-1 al cospetto del coriaceo e determinato undici allenato da Danilo Rufini, trascinato da Francesco Grumo. Dopo il k.o interno rimediato contro il Bisceglie secondo in classifica, i rossoblù rimediano la sesta sconfitta in campionato, sotto i colpi dell’attaccante dei padroni di casa, autore di una doppietta.

Il Canosa ci prova subito in apertura: cross di Brusca dalla sinistra e doppio tentativo di testa di Allan, si rifugia in corner Magistro. I rossoblù appaiono pimpanti tant’è che Trotta lanciato a rete in profondità ci prova con un diagonale, palla di poco a lato. La risposta del San Severo non si fa attendere e la replica è affidata al sinistro di Saikou che accarezza il palo per poi spegnersi sul fondo. Nel finale di frazione, sono ancora i foggiani a rendersi pericolosi con il sinistro a giro di Camporeale, palla di poco alta sulla traversa. Zero a zero all’intervallo.

Nella ripresa, a sprintare meglio al rientro dagli spogliatoi è il Canosa con Trotta che lanciato in profondità è abile nell’anticipare l’estremo di casa depositando in rete la palla dello 0-1. I sanseveresi replicano poco più tardi sugli sviluppi di calcio d’angolo: colpo di testa e brivido per la retroguardia canosina. E’ solo il preludio alla rete del pareggio che arriva al 60′ con Grumo che con un diagonale, di sinistro dal limite dell’area beffa l’estremo ofantino per l’1-1 che rimette tutto in gioco. Il Canosa cala alla distanza e all’82’ è ancora Grumo, con un sinistro a giro, a depositare in rete la sfera del 2-1 che fa esplodere di gioia il “Ricciardelli” di San Severo. Nel finale, i rossoblù provano l’ultimo assalto con un calcio di punizione che trova però pronto Magistro sulla deviazione di Guglielmi: intervento provvidenziale che mette in cassaforte il risultato per i suoi.

Tre punti preziosi per il San Severo che torna alla vittoria dopo ben cinque giornate di astinenza. Secondo k.o consecutivo invece per il Canosa che complica il cammino in chiave playoff, in attesa di conoscere l’esito di San Marco- Mola rinviata per impraticabilità del campo. Prossimo incontro per gli ofantini fra le mura amiche contro il Corato terzo in classifica, per il San Severo invece sarà tempo di trasferta in casa dell’Unione Calcio Bisceglie.