Home Attualità Mostra “La Strage dei Fiori”, appuntamenti a Canosa nel mese di febbraio

Mostra “La Strage dei Fiori”, appuntamenti a Canosa nel mese di febbraio

Iniziativa della Regione Puglia

La strage dei fiori, la mostra diffusa dalla Regione Puglia nei Poli Biblio-Museali dal mese di dicembre 2022, arriva anche a Canosa di Puglia prima dell’ultima tappa prevista a Taranto. La mostra verrà allestita presso la Biblioteca regionale sita in G. Parini,48, dal 2 all’11 febbraio.

Le illustrazioni di Gianluca Costantini sono dedicate ai drammi vissuti in queste settimane dalle donne iraniane e dai giovani.

“Tu, amico, tu, fratello, tu che hai il mio stesso sangue / quando arriverai sulla luna / scrivi la storia della strage dei fiori”. Il titolo di questa mostra nasce dai versi della poetessa iraniana Forugh Farrokhzad. Il progetto propone una riflessione intensa e urgente su quanto sta accadendo in Iran. Un’intera generazione rischia di essere sterminata dalla follia omicida del regime teocratico di Teheran.

Le uniche voci che si alzano contro questa follia sono quelle degli artisti e degli uomini e donne di Cultura oltre a quelle dei giovani. In particolare il fumettista Gianluca Costantini ha trasformato i suoi canali social in una “tribuna di denuncia delle violenze del regime”.
Il 2 febbraio alle ore 12,00 presso il Foyer del Teatro “R. Lembo” presentano la Mostra alla cittadinanza e alle scuole il Dirigente dei Poli Biblio – Museali Regione Puglia- Luigi De Luca, il Sindaco di Canosa di Puglia – Vito Malcangio, la Responsabile della Biblioteca regionale di Canosa di Puglia – Rosa Anna Asselta, l’Assessore alla Cultura del Comune di Canosa di Puglia – Maria Cristina Saccinto e Monica Capasso, attivista della Circoscrizione Amnesty International Puglia Matera.

Gli eventi collaterali della mostra:
• 4 febbraio alle ore 10, presso l’auditorium della Biblioteca regionale, alcuni attivisti, coordinati da Domi Bufi Responsabile Amnesty International Circoscrizione Puglia-Matera, incontreranno gli alunni e le alunne degli istituti superiori e tutti coloro che vorranno ascoltare la voce di chi tutti i giorni lotta per la difesa dei Diritti Umani.
• 11 febbraio alle ore 18 scendono in campo anche la Musica e la Poesia con l’Associazione di Musica “MelodicaMente” coordinata e diretta dall’Insegnante di canto Monica Paciolla.
Con l’allestimento della Mostra “La Strage dei Fiori” la Biblioteca regionale di Canosa si unisce al messaggio di protesta lanciato da tutta la Regione Puglia, e rafforza così il suo ruolo prezioso al servizio della comunità

Per informazioni e prenotazioni contattare tel (+39) 080 5406401 – bibliotecacanosa@regione.puglia.it

Exit mobile version