Home Sport Promozione, prima storica vittoria per la Canusium Calcio. Quattro reti ed Acquaviva...

Promozione, prima storica vittoria per la Canusium Calcio. Quattro reti ed Acquaviva k.o

A segno Quacquarelli, Asselti, Di Molfetta e D'Ambrosio

Ci si aspettava una reazione, un impeto dopo le prime uscite stagionali non esaltanti e l’impatto con il campionato di Promozione forse ancora da pagare. La Canusium Calcio batte un colpo e ad Acquaviva sfodera una prestazione delle sue imponendosi sui padroni di casa per 2-4 grazie alle marcature di Quacquarelli, Asselti, Di Molfetta e D’Ambrosio in un match che nonostante rimonte e contro rimonte ha visto gli ospiti dominare e mantenere il pallino del gioco.

Mister Lomonte, a caccia della prima affermazione stagionale, non cambia confermando il consueto 3-5-2: Amoruso fra i pali, retroguardia difensiva composta da Quacquarelli, Sparapano D.Valentino, centrocampo con Liso, Asselti, Lomuscio, Ricco, Di Molfetta e coppia d’attacco formata da Valentino e Del Latte. L’approccio alla gara dei rossoblù non dispiace ma al 9′ sono gli ospiti a passare in vantaggio con Guglielmi grazie ad un colpo di testa che si insacca in rete per l’1-0. La Canusium non demorde ed il pareggio non tarda ad arrivare: la firma questa volta è di Quacquarelli che in mischia riporta la contesa in equilibrio sull’1-1. I rossoblù creano, sciupano occasioni ma il giusto premio al forcing offensivo arriva nel finale della prima frazione con Asselti che mette a referto l’1-2 che manda le squadre negli spogliatoi.

Nella ripresa, Chiumarulo riporta a galla i suoi ma Di Molfetta non ci sta e al 63′, con un colpo dei suoi, a mezza strada fra un tiro e un cross, mette a segno la rete del nuovo vantaggio per il 2-3. Nel finale, a chiudere definitivamente la contesa è invece D’Ambrosio che al 94′ su rigore si iscrive anche lui al registro dei marcatori per il 2-4 finale. Prima vittoria e quattro reti realizzate, quattro come i punti in classifica dei rossoblù in tre partite. Domenica prossima nuovo impegno casalingo contro il San Ferdinando a caccia di ulteriori conferme dopo quelle avute ieri in terra barese.

Exit mobile version