Prosegue la Stagione Teatrale 2023/2024 del Comune di Canosa di Puglia in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese che avrà come secondo appuntamento quello in programma martedì 12 dicembre con Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia in “La strana coppia”. La commedia di Neil Simon porterà in scena anche Giuseppe Cantore, Riccardo Graziosi, Rosario Petix, Simone Repetto, Claudia Tosoni, Shaen Barletta, nella traduzione, adattamento e regia sempre di Gianluca Guidi.
“La Strana Coppia”, è un esempio come Neil Simon, il più geniale e prolifico autore del teatro comico della seconda metà del ‘900, riesca sempre a trovare quel pizzico di simpatica follia nella vita di tutti i giorni. Si narra la difficile e complicata convivenza tra due uomini dalle personalità diametralmente opposte. Felix e Oscar accomunati da un divorzio alle spalle decidono di andare a vivere insieme in un appartamento situato in uno dei tanti grattacieli di New York, sulla Riverside Drive. Questo incontro-scontro quotidiano darà vita a continue ed esilaranti gag garantendo sicuro divertimento nella versione teatrale proposta e interpretata da l’inedita coppia composta da Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia. A Oscar che gli propone di continuare a vedersi insieme agli altri amici per il solito pokerino, malgrado le ultime clamorose litigate, Felix risponde di non aver chiuso affatto con il poker, perché i matrimoni vanno e vengono, ma la partita è come lo show: deve continuare.

In occasione dello spettacolo del duo Guidi-Ingrassia, l’Assessore Cristina Saccinto è lieta di annunciare il ritorno del “Premia la Cultura”, iniziativa promossa dal Comune di Canosa in collaborazione con la Formallimac, cha ha inteso sponsorizzare l’evento dando così la possibilità agli studenti dell’I.I.S.S. Luigi Einaudi di incontrare la compagnia dello spettacolo a partire dalle ore 18:30. «Questo secondo appuntamento è legato all’iniziativa “Premia la Cultura” grazie alla quale alcuni studenti dell’I.I.S.S Einaudi siederanno in platea, spettatori della serata grazie all’intervento di uno sponsor, vale a dire la “Formallimac”, associazione di promozione sociale, nella persona del suo rappresentante legale, dott. Michele Vitrani, che ha voluto promuovere la cultura del teatro, sensibilizzando i più giovani alle attività di questo contenitore. L’obiettivo dell’Amministrazione – spiega l’Assessore alla Cultura Cristina Saccinto – è quello di coinvolgere i giovani nella stagione di prosa, integrandoli al pubblico adulto già presente ed avvicinandoli ad uno dei fiori all’occhiello più importanti della città. Gli studenti, accompagnati da docenti e dalla dirigente Brigida Caporale incontreranno nel foyer del Teatro Lembo, prima dello spettacolo, la compagnia teatrale così da toccare con mano quello che è il dietro le quinte di uno spettacolo ma anche le esperienze dirette degli attori protagonisti».