Home News Canusium va in fuga nel campionato di serie C.

Canusium va in fuga nel campionato di serie C.

Perdono Molfetta e Barletta, ruggisce Corato

Prove di fuga nel campionato di Serie C di pallacanestro. È Canusium a tentarla, issandosi a 22 punti in graduatoria ed allargando a quattro le lunghezze di distacco dalle inseguitrici, dopo la seconda di ritorno che ha visto vincere in blocco le tre squadre più attardate. Sono sei i successi di fila ottenuti dalla capolista, che sul campo amico di Trinitapoli piega Basket Francavilla per 92-72, con 24 punti di Ordine e 21 di Acosta, fresco arrivo. Decisivo l’allungo del primo periodo, che consente ai ragazzi di Ciociola di amministrare il resto dell’incontro. A Castellaneta, intanto, cade Pallacanestro Molfetta, condannata dalle percentuali al tiro. E così Valentino può infilare il settimo sigillo in otto partite. La squadra di Console prevale per 60-52 con 16 punti di Datuowei ed aggancia quella di Gesmudo a quota 18 punti, dove si fermano pure Virtus Matera, stoppata dal turno di riposo, e Nuova Pallacanestro Monteroni, sconfitta a Fasano. Davvero un bel colpo per il gruppo allenato da Serrano, che ha la meglio sui salentini per 84-69 facendo la voce grossa sin dalle prime battute: Acuna il miglior cannoniere con 28 punti. E non è questa l’unica sorpresa di giornata, in un turno che vede ruggire le squadre impelagate nei bassifondi. Seconda affermazione di fila per New Virtus Mesagne e Nuova Matteotti Corato, quest’ultima rinfrancata dalla cura Verile e vittoriosa su Barletta Basket per 74-62, con 50 punti complessivi del duo Gatta-Pekic. È il successo che vale l’aggancio a quota 10 ai danni di Altamura, a sua volta sconfitta da New Virtus Mesagne, che s’impone per 93-77 e sale a quota 6. In evidenza Angelini e Pazzarelli, uno per fronte, con 24 punti ciascuno. Fattore campo rispettato anche da Fortitudo Apricena, che regola La Scuola di Basket Lecce per 74-67, ribaltando l’inerzia del primo quarto e innestando il turbo nell’ultimo segmento di gara. Scarponi il più prolifico con 23 punti. Nel prossimo turno, Canusium fa visita ad Altamura mentre Matera riceve Fasano. Impegni casalinghi pure per Molfetta contro Corato e Monteroni con Mesagne. Trasferta a Francavilla per Castellaneta.

Exit mobile version