Un risultato storico per la compagine del presidente D’Amico che dopo essersi imposta in finale contro Matera sia in gara 1 che in gara 2, espugna il campo dei materani per 79-85 in gara 3 conquistando una storica promozione.