Presentato il progetto per la SP4: illuminazione, ammodernamento e sicurezza

Incontro a Spinazzola, finanziamento regionale di 5 milioni di euro

Non sarà più la strada buia e pericolosa che i residenti dell’Alta Murgia sono abituati a percorrere ogni giorno per spostarsi da un centro urbano all’altro. La strada provinciale 4 (ex 230), collegamento strategico tra i comuni di Canosa, Minervino e Spinazzola, verrà interessata da lavori di ammodernamento e messa in sicurezza grazie ad un finanziamento regionale di 5 milioni di euro. Curve e tornanti nel tratto in discesa che da Spinazzola conduce a Minervino, diverranno solo un vecchio ricordo; nuovi impianti di illuminazione e di regolamentazione delle acque pluviali renderanno più sicuro il transito di automobili, camion ed ambulanze. Il progetto è stato presentato questa mattina a Spinazzola. Per l’inizio dei lavori bisognerà attendere almeno un anno, tempo che sarà utilizzato per trovare i finanziamenti che servono a completare l’ultimo tratto della Provinciale, in prossimità di Minervino.

“L’intervento finanziato dalla regione – dicono i sindaci delle comunità murgiane – renderà i nostri paesi meno isolati e più sicuri”.

“Gli investimenti sui collegamenti della Murgia – spiega il consigliere regionale Filippo Caracciolo – avranno effetti positivi su tutta l’economia di questo territorio”.

Nel servizio le interviste.