Spaccio di stupefacenti: in manette 41enne canosino pregiudicato

Spaccio di stupefacenti: in manette 41enne canosino pregiudicato

Sorpreso mentre consegnava una dose di cocaina, segnalato l’acquirente

Sabato scorso, a Canosa di Puglia, la Polizia di Stato ha tratto in arresto Claudio D’Aquino, 41enne pregiudicato canosino, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito degli ordinari e costanti servizi di controllo del territorio, i poliziotti del locale Commissariato di P.S., in piazza Terme, hanno notato l’uomo che, con fare sospetto ed indossando un casco, è entrato all’interno di un autovettura. Nell’immediatezza l’uomo ha ceduto una dose di cocaina ad un acquirente ma entrambi sono stati prontamente fermati dagli agenti; i due hanno vanamente tentato di disfarsi della sostanza stupefacente e sono stati sottoposti a controllo di polizia. A seguito di attività di perquisizione, il D’Aquino è stato trovato in possesso di 3 dosi di cocaina, 1 grammo di hashish e 12 grammi di marjuana, nascosti negli slip.

Dopo gli accertamenti di rito, il 41enne è stato associato presso la Casa Circondariale di Trani, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre all’acquirente è stato contestato il relativo illecito amministrativo.