Nella giornata di ieri, a Canosa di Puglia, la Polizia di Stato ha arrestato Nicola PEPE, 48enne già sottoposto alla misura della detenzione domiciliare, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nell’ambito degli specifici servizi tesi a prevenire e contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, alle ore 14.00 circa, i poliziotti del locale Commissariato di P.S. hanno effettuato un controllo presso l’abitazione dell’arrestato che, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di 11 “cipolline” di cocaina, peso complessivo 2,8 grammi, e tre “spinelli” contenenti marijuana. Il tutto era stato abilmente occultato all’interno del telaio di una stampella ortopedica. Rinvenuta e sequestrata anche attrezzatura utilizzata per la preparazione ed il confezionamento delle dosi.