È di due feriti il bilancio di una lite terminata a coltellate in pieno centro città questa notte a Canosa. La lite, le cui cause sono al vaglio dei carabinieri arrivati sul posto assieme ad equipe sanitarie del 118, sarebbe culminata nell’accoltellamento su corso San Sabino poco dopo la mezzanotte. Secondo quanto emerso finora, si tratta di due 20enni originari della provincia di Foggia che per cause in fase di accertamento, avrebbero discusso in modo violento. Uno dei due, un 21enne di Cerignola, è stato soccorso da equipe sanitarie del 118 e trasferito all’ospedale “Bonomo” di Andria: ha riportato tagli al viso, alla schiena e ad un braccio. Non è in pericolo di vita e potrebbe già esser dimesso nelle prossime ore. Anche l’altro 20enne coinvolto nella aggressione, ha riportato ferite da arma da taglio. Sull’accaduto, come detto, indagano i carabinieri che dovranno ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Da verificare se si sia trattato di una lite tra i due o tra due gruppi più ampi di giovani oltre alle motivazioni alla base del gesto. Nessuna pista esclusa dagli inquirenti che hanno acquisito le immagini delle telecamere di video sorveglianza della zona oltre a raccogliere già le prime testimonianze su quanto accaduto.