Gelate 2018: disponibile la modulistica per accedere alle provvidenze

Gelate 2018: disponibile la modulistica per accedere alle provvidenze

Le richieste di indennizzo vanno presentate entro l’8 agosto

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo con Decreto del 12 giugno 2019, ha dichiarato l’esistenza del carattere di eccezionalità degli eventi calamitosi relativamente alle gelate dal 26 al 28 febbraio 2018 verificatisi nella Regione Puglia.

Vengono riconosciute alle imprese agricole, iscritte alla Camera di commercio (alla data dell’evento) e che hanno subito danni di entità superiore al 30% della P.L.V. aziendale, le provvidenze previste dal decreto legislativo 29 marzo 2004, n.102 nell’intero territorio comunale:

– contributi in conto capitale fino all’80% del danno accertato sulla base della produzione lorda vendibile media ordinaria;
prestiti ad ammortamento quinquennale per le esigenze di esercizio dell’anno in cui si è verificato l’evento dannoso e per l’anno successivo;
– proroga delle operazioni di credito agrario;
– agevolazioni previdenziali attraverso esonero parziale del pagamento dei contributi previdenziali es assistenziali propri e dei lavoratori dipendenti in favore dei soggetti – coltivatori diretti, coloni e mezzadri, IAP.

Si precisa che, ai sensi della citata norma, nonché in forza della l.r. 24/90 e ss.mm.ii., le richieste di indennizzo vanno presentate entro il termine perentorio di 45 gg dalla data di pubblicazione del citato decreto (entro l’8 agosto 2019).