Nona vittoria consecutiva, zero sconfitte e testa della classifica consolidata: sono questi i tre dati che contraddistinguono il rendimento, fino a questo momento perfetto, della Canusium Basket di coach Carano che con una prestazione coriacea si impone sulla Junior Molfetta 93-86. Sono stati necessari infatti i supplementari per avere la meglio di una compagine, quella biancorossa, in grado di creare parecchi grattacapi ai rossoblù.

Terminati i tempi regolamentari sul 71-71( 16-13, 39-33, 55-51), i supplementari vedono i padroni di casa imporsi con un 22-15 decisivo ai fini del risultato finale. Sugli scudi Pippi, autore di 29 punti e Guido Muzi, con invece 26. Seguono Rubera e Clemente con 12, Romano con 10 e il duo Di Noia-Rinaldi a quota 2.

Il sodalizio del presidente D’Amico si conferma così capolista in solitaria a quota 18, seguita dal Cus Foggia con 14 e dell’Apricena con 10.